> Il lavoro : Pari opportunità








Ho sempre trovato curioso che una professione interessante come l’ingegneria non venga praticata dalle donne. L’ho scelta perché mi permette di applicare in modo concreto le materie scientifiche da me predilette. Nessuno nella mia famiglia mi ha ostacolata.
Dopo tanti anni sono ancora entusiasta del mio lavoro, perciò penso che si debba incentivare maggiormente le ragazze ad avere il coraggio di uscire dagli schemi e scegliere senza pregiudizi professioni, che vengono ancora oggi erroneamente ritenute maschili.
Sono attiva nell'associazione svizzera delle donne ingegnere ASDI. Mi sono occupata di pari opportunità nella commissione Gender SUPSI e per il progetto “promozione delle professioni tecniche per ragazze", sono stata 4 anni nella commissione consultiva federale del UFFT per le pari opportunità nelle SUP. Svolgo per conto di di diverse associazioni professionali variegate attività di promozione delle professioni tecniche.
Questo mio impegno è stato riconosciuto nel 2012 a livello nazionale con il premio SVIN Award .
"L'ingegneria non è un mestiere solo per uomini, ma semplicemente un mestiere al momento praticato da molti uomini." NZZ ing. Anita Lutz 2001.

Come municipale, mi sto impegnando a sensibilizzare maggiormente l'amministrazione comunale per promuovere maggiormente le donne nelle professioni tecniche e migliorare le condizioni di lavoro per conciliare famiglia e lavoro.
SVIN Award 2012
Nel giugno 2012 ho ricevuto il premio SVIN Award per la categoria "Politica".


Link
Video promozione tecnica

Promtec

Kidsinfo

giornata delle ragazze


Download
contributo su donna e tecnica ISP gennaio 2007

discussioni sul fascino della tecnica gennaio 2004