> Media : Discorsi e interviste
18.10.2012 | Assemblea straordinaria Residenza Emmy Società cooperativa
La società cooperativa Residenza Emmy ha tenuto oggi un’assemblea straordinaria.
Il nuovo consiglio d’amministrazione, in carica dallo scorso mese di febbraio, ha illustrato la nuova impostazione della conduzione della casa, che dispone di 16 monolocali e 4 bilocali in affitto a persone anziane di reddito modesto.

segue...

Nel corso dei prossimi mesi saranno disponibili alcuni appartamenti. È pertanto stata creata una specifica lista di attesa per i potenziali inquilini.
Per le interessate e interessati rivolgersi al numero telefonico 091 911 66 46.
La sala multiuso al piano terreno è stata rinnovata e attrezzata con una piccola cucina.
A novembre verranno iniziate diverse attività come la ginnastica per anziani e corsi di danza orientale. La sala è pure disponibile per gli inquilini e altre persone interessate su richiesta, in base ad uno specifico regolamento.

Breve storia della Società cooperativa Residenza Emmy
La società cooperativa Residenza Emmy è stata creata nel 1959 da un gruppo di donne luganesi. Secondo lo statuto originale “la società ha per scopo di procurare appartamenti sani e a buon mercato a persone anziane di ambo i sessi che dispongano di redditi modesti e che abbiano raggiunto i limiti di età per beneficiare dell’AVS.”
Dopo diverse traversie, queste coraggiose donne sono riuscite a costruire la Residenza Emmy a Lugano-Loreto, inaugurata nel 1972, grazie anche al diritto di superficie concesso dalla città di Lugano. Il nome Residenza Emmy è un riconoscimento a Emma Degoli che per moltissimi anni si è dedicata alla gestione della casa e al benessere degli inquilini.
La casa sita in via Adamini 16 dispone di ca. 20 piccoli appartamenti a pigione moderata, come pure di un’ampia sala multiuso.
La storia della società cooperativa Residenza Emmy è illustrata dettagliatamente nel libro “Storia di un’impresa femminile” di Karin Stefanski pubblicato nel 2009 dall’Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino.
La cooperativa ancora oggi è gestita da donne, rappresentanti di diverse associazioni femminili. Lo scorso 8 febbraio le associazioni promotrici della società hanno rinnovato il consiglio d’amministrazione, ora composto da Elena Bernasconi Rovati, vicepresidente, Patrizia Casoni Delcò, membra, Mariagrazia Citella Proietti, cassiera, Sabrina Clerici Poli, segretaria, Renata Raggi-Scala, membra, Cristina Zanini Barzaghi, presidente.